PREMIATI I CAMPIONI DEL “PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA”
La serie rallistica promossa da ACI Lucca manda in archivio la sua dodicesima edizione consegnando i riconoscimenti nella cornice del Galà del Motorsport, evento andato in scena sabato 3 febbraio. Leggi Tutto
 

 

 

Scheda Iscrizione circolari informative
ULTIMO COMUNICATO

 

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA VERSO IL GRAN FINALE:

AL “CIOCCHETTO” ELEGGE I CAMPIONI 2018

La kermesse promossa dall’ente automobilistica provinciale, interessata da un’adesione record in termini di iscritti, attesa sulle strade del suo ultimo appuntamento, in scena a Castelvecchio Pascoli nei giorni 22/23 dicembre.

Nelle foto (free copyright-Simonelli): Susanna Mazzetti e Giulia Serafini, sfidanti nel “femminile”.

 

Lucca (Lu) – 03 dicembre 2018

Due giorni carichi di agonismo, assecondati dai riflettori della scena rallistica nazionale: sulle strade del Rally Il Ciocchetto, appuntamento che – da tradizione – ogni anno manda in archivio la stagione rallistica, il Premio Rally Automobile Club Lucca assegnerà ai propri protagonisti i punteggi conclusivi della programmazione. Un appuntamento che andrà in scena nei giorni 22-23 dicembre sulle strade della tenuta “Il Ciocco” di Castelvecchio Pascoli. A rivelarsi decisivi saranno gli scarti, in virtù di un regolamento che prevede sette risultati utili.

 

Grazie al primato tra le vetture di classe N1 conquisto al recente Rally di Pomarance, Dario Bertolacci prosegue la sua marcia verso il successo della serie promossa da Automobile Club Lucca. Al volante della Peugeot 106, il pilota della Mediavalle conferma la leadership nella classifica dedicata ai piloti con un margine di venticinque punti su Luca Pierotti, assente nell’appuntamento “rallyday” pisano. A mezzo punto dal primo inseguitore tiene vive le proprie ambizioni Fabio Pinelli, fresco campione regionale rally. Tra gli Under 25, a comandare è il garfagnino Michele Friz, assente sulle strade di Pomarance ma ansioso di veder ufficializzato un primato che, ad una gara dalla conclusione della kermesse, pare una formalità.

 

Nella classifica riservata ai copiloti, il ruolo di leader spetta ancora a Alessio Pellegrini. Uno status ridimensionato, tuttavia, dalla sesta piazza conseguita dalla partecipazione al Rally di Pomarance, su Peugeot 306, particolare che lo ha visto contrapposto alla sua prima inseguitrice, Chiara Lombardi, vincitrice nel confronto di classe N1 al fianco di Dario Bertolacci ed attualmente al comando tra i copiloti Under 25. Una situazione che, in virtù dei punteggi assegnati, ha confermato assoluta incertezza nel confronto:  di soli tre punti il distacco tra i due avversari alla vigilia dell’ultimo appuntamento in programma, uno in più sul terzo della “provvisoria” Alfonso Della Maggiora, incappato in un ritiro sulla Renault Clio RS di Alessio Lucchesi, tra i protagonisti della classe N3 al Rally di Pomarance.

 

Sotto il segno dell’assoluta incertezza anche il confronto femminile, con Susanna Mazzetti pronta a difendere la leadership “piloti” dalla diretta avversaria Giulia Serafini, distante soltanto quattro lunghezze. Tra le “ladies” del sedile destro, invece, il confronto è acceso sulla sfida tra Chiara Lombardi e Manuela Milli, con soli cinque punti ad annunciare agonismo sulle strade dell’ultimo appuntamento, il Rally Il Ciocchetto.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

 

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA ASSEGNA IL TITOLO "AUTOSTORICHE"

E SI AVVIA VERSO IL RUSH FINALE

La kermesse promossa dall’istituzione automobilistica provinciale chiamata ad assegnare i punteggi decisivi per i titoli 2018 dedicati alle vetture moderne. Oltre duecento, le adesioni di una programmazione record che ha eletto i primi vincitori: Cristiano Matteucci e Michele Frosini prevalgono nella classifica assoluta riservata alle auto storiche.

Nella foto (free copyright Simonelli): la Citroen Visa 1000 Pistes di Matteucci-Frosini.

Lucca (LU) – 18 settembre 2018

E’ all’insegna dei grandi numeri che il Premio Rally Automobile Club Lucca si appresta ad archiviare la stagione sportiva 2018. Una vera e propria corsa al fotofinish che – a due gare dalla conclusione – sta puntando i riflettori della scena nazionale sulla serie promossa dall’istituzione automobilistica provinciale, da sempre “polmone” del panorama rallistico toscano. Una situazione di classifica che lascia ancora margine alla propria evoluzione, garantendo quindi agli ultimi due impegni stagionali agonismo e partecipazione.

 

A comandare la classifica dedicata ai piloti è sempre Dario Bertolacci, assente sulle strade del recente Trofeo Maremma ma forte di quattordici lunghezze di vantaggio sul primo inseguitore, quel Luca Pierotti che ha appena conquistato la seconda piazza nel campionato regionale grazie alla “top five” con la quale si è congedato dalla pedana d’arrivo dell’appuntamento andato in scena a Follonica, affrontato su Peugeot 208 R5. Una condizione, quella del giovane leader della Mediavalle, che lo vede primeggiare anche nel confronto dedicato gli Under 25. Terza posizione provvisoria, a solo mezzo punto di distacco da Luca Pierotti, per Fabio Pinelli. Per il vincitore del campionato regionale, assente sulle strade grossetane, una classifica che – in vista dei prossimi appuntamenti – potrebbe regalare ulteriori soddisfazioni. Nel confronto femminile, a primeggiare è sempre Susanna Mazzetti, forte di dieci punti di vantaggio sull’inseguitrice Giulia Serafini.

 

Posizioni meno delineate nella classifica riservata ai navigatori, con Alessio Pellegrini ancora leader grazie alla terza piazza di classe A7 conquistata al fianco di Simone Campilii, su Peugeot 306. Di sole due lunghezze, il vantaggio su Alfonso Della Maggiora, quarto di classe sui sedili della Peugeot 206 S1600 di Michele Ferrari. Terza posizione per la leader nella classifica “rosa” del sedile destro Manuela Milli, compartecipe della quinta piazza assoluta di Luca Pierotti a Follonica ed a soli tre punti e mezzo dalla posizione d’onore. A “rincorrere” la copilota lucchese nella lotta al vertice femminile è Chiara Lombardi, assente anch’egli sulle strade del Trofeo Maremma. Una condizione limitante che, tuttavia, non le ha precluso la leadership nella classifica Under 25 copiloti, con ampi margini per poter risalire ed affermarsi sul podio assoluto.

 

Grazie alla partecipazione al Trofeo Maremma Storico, con conseguente primato nel 4° Raggruppamento, Cristiano Matteucci si è aggiudicato la vittoria assoluta finale nel confronto dedicato alle auto storiche messo in programmazione - per la prima volta - dal Premio Rally Automobile Club Lucca. Al volante della Citroen Visa 1000 Pistes, il conduttore lucchese ha cementato il margine sull’inseguitore Rudy Michelini, regolato da undici lunghezze di distacco. Nel 3° Raggruppamento prevale Riccardo De Bellis, investito proprio recentemente della carica di campione italiano nella “911 Race Cup”. Tra i copiloti, compartecipe del brillante risultato conquistato da Cristiano Matteucci, a primeggiare nel 4° Raggruppamento è Michele Frosini, con Andrea Sarti che si è confermato nel 3° Raggruppamento seppure con il misero scarto di due lunghezze sull’inseguitore Massimo Moriconi.

Il prossimo appuntamento in programma, penultimo di una serie che ha fatto registrare oltre duecento adesioni, vedrà i conduttori lucchesi sfidarsi sulle strade del Rally di Pomarance, nei giorni 17-18 novembre.

 Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

 

IL RALLY DEGLI ABETI ACCENDE LA “VOLATA” FINALE DEL

PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

L’appuntamento di Campionato Regionale andato in scena nella Montagna Pistoiese conferma le leadership ma, allo stesso tempo, alimenta le aspettative degli inseguitori.

 

Nelle foto (free copyright Simonelli): Alessio Pellegrini (nella foto a sinistra), leader tra i copiloti.

 

Lucca (LU) – 18 settembre 2018

E’ con una vittoria nel confronto tra le vetture di Gruppo N – con la sua Renault Clio RS a ridosso della “top ten” del Rally degli Abeti – che Dario Bertolacci ha confermato il ruolo di capofila nella classifica riservata ai piloti del Premio Rally Automobile Club Lucca. Tra le strade del confronto della Montagna Pistoiese di inizio settembre, le aspettative della serie promossa dall’ente automobilistica provinciale sono state assecondate dall’ennesimo aggiornamento record in termini di iscrizioni alla serie – 195 pervenute a quattro gare dal termine – e da un’espressione qualitativa decisamente soddisfacente.

Un podio, quello assoluto, che ha visto primeggiare il lucchese Luca Pierotti, alla seconda esperienza su Peugeot 208 R5. Per il conduttore portacolori di ACI Lucca la vittoria al Rally degli Abeti si è rivelata garante della terza piazza nella classifica della serie ad otto lunghezze di ritardo da Fabio Pinelli, secondo a San Marcello Pistoiese su Skoda Fabia. Un confronto, quello tra Dario Bertolacci, Fabio Pinelli e Luca Pierotti, che vede il giovane leader di Castelnuovo Garfagnana in vantaggio di venti punti sul primo inseguitore ma che, a quattro appuntamenti dal termine, non preclude alcuna ambizione al resto del “gruppo di testa”.

 

Assoluta incertezza nel confronto riservato ai copiloti, con Alessio Pellegrini in vantaggio di solo mezzo punto su Alfonso Della Maggiora e su Chiara Lombardi, appaiati a quota 55 punti. Per il leader valdinievolino, protagonista nella “top ten” sulla Ford Fiesta R5 di Marco Casipoli, un punteggio ridimensionato dall’affollamento che ha interessato la classe “regina”, con i diretti avversari Alfonso Della Maggiora e Chiara Lombardi che hanno centrato il successo nella categoria. Nel contesto riservato agli Under 25, il Rally degli Abeti ha confermato i ruoli di leader da parte di Chiara Lombardi – protagonista anche nella classifica femminile grazie al primato conquistato al fianco di Dario Bertolacci – e di Michele Friz, secondo di classe A0 su Fiat Seicento.

Un confronto, quello riservato alle “ladies” del volante, che vede Susanna Mazzetti comandare tra i piloti con un vantaggio di dieci lunghezze su Giulia Serafini, vincitrice nella classifica “rosa” a San Marcello Pistoiese. Tra i copiloti, il gap vantato da Chiara Lombardi su Manuela Milli si attesta su tre punti ed assicura alla serie una fase finale ricca di spunti interessanti dal punto di vista agonistico.

 

Nella cornice proposta da Automobile Club Lucca per il plateau delle auto storiche, a seguito del successo riscontrato a conclusione della 1^ Coppa Ville Lucchesi, il Rally degli Abeti Storico ha fornito alle classifiche di raggruppamento assoluta incertezza. A comandare il 4° Raggruppamento, tra i piloti, è adesso Cristiano Matteucci, protagonista al volante della sua Citroen Visa 1000 Pistes al centro di un secondo miglior riscontro assoluto. Una leadership, quella del pilota lucchese, avallata da un solo punto verso Rudy Michelini, vincitore dell’appuntamento inaugurale. Nel 3° Raggruppamento, comanda ancora Riccardo De Bellis, con Vinicio Natali (A112 Abarth) e Silvano Federici (Opel Manta) rispettivamente a quattro e cinque punti dal vertice grazie alla partecipazione al confronto pistoiese.

Tra i copiloti del 4° Raggruppamento, resiste la leadership di Michele Perna seppur condivisa con Michele Frosini, protagonista al fianco di Cristian Matteucci sulle strade dell'"Abeti Storico" Di due punti, il ritardo di  Ronny Celli, assente a San Marcello Pistoiese. Nel confronto di 3° Raggruppamento a comandare è Andrea Sarti, con Massimo Moriconi ad "inseguire" con due lunghezze di svantaggio.

Il prossimo appuntamento valido per il Premio Rally Automobile Club Lucca vedrà i protagonisti chiamati sulle strade del Trofeo Maremma, nei giorni 20/21 ottobre.

 Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

 

 

DARIO BERTOLACCI ED ALESSIO PELLEGRINI CONSOLIDANO LA LEADERSHIP NEL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

I due conduttori lucchesi confermano entrambi lo status di capofila grazie al punteggio conquistato sulle strade della recente “Coppa Città di Lucca”. Grande soddisfazioni per il record di adesioni: sfondato il “tetto” dei 180 iscritti alla serie.

 

 


Nelle foto (free copyright Simonelli): Dario Bertolacci e Chiara Lombardi, in gara su Peugeot 106.

 

Lucca, 09 luglio 2018

E’ sotto il segno della massima soddisfazione che il Premio Rally Automobile Club Lucca ha mandato in archivio la prima metà di stagione agonistica. Un resoconto, quello analizzato dai vertici dell’istituzione automobilistica provinciale, che ha posto in risalto i grandi numeri espressi in termini di adesioni da parte dei conduttori, compartecipi di un risultato di “respiro” nazionale quantificato in 188 iscritti alla kermesse.

Un contesto di primo livello che, sulle strade della recente “Coppa Città di Lucca”, ha confermato gli equilibri della vigilia, consolidando le leadership in entrambe le classifiche assolute.

 

Al vertice della classifica riservata ai piloti è ancora Dario Bertolacci, protagonista del successo nella classe N1 – quella riservata alle vetture “enne” da 1400 cc – al volante della Peugeot 106, sulle strade dell’appuntamento casalingo. Un successo, quello di Dario Bertolacci, condiviso con Chiara Lombardi. Alle spalle del pilota della Mediavalle, il pistoiese “licenziato” ACI Lucca Fabio Pinelli, terzo assoluto all’esordio sulla Skoda Fabia R5. Un confronto che, nei prossimi quattro appuntamenti in programma, garantirà assoluta incertezza ed ampi margini di risalita per gli inseguitori. Ad essersi inserito nel “ventaglio” di sfidanti, in terza piazza provvisoria, è stato Manuel Innocenti. Una posizione acquisita grazie alla partecipazione alla “Coppa Città di Lucca” su Renault Twingo RS 1.6 e che, al momento, vede il pilota lucchese a dieci lunghezze dalla seconda piazza.

 

Nella classifica dedicata ai copiloti, a primeggiare è ancora Alessio Pellegrini. Per il “naviga” pistoiese una sesta posizione di classe N2 conquistata al fianco di Daniele Natucci, su Opel Corsa GSI. Sei, i punti di distacco vantati sull’inseguitore Andrea Sarti, compartecipe del ritorno all’agonismo di Simone Moriconi, unico partente nella classe S2000 su Peugeot 207. A mandare in archivio, seppur provvisoriamente, il podio riservato ai protagonisti del sedile destro è Alfonso Della Maggiora, secondo di classe N1 sulla Rover MG ZR 105 di Alessio Lucchesi. Nel confronto riservato agli Under 25, leadership per Michele Friz tra i piloti e per Andrea Sarti tra i “navigatori” mentre, a ritagliarsi un ruolo di primo piano tra le “ladies”, sono Susanna Mazzetti – assente al “Città di Lucca” ma ancora leader tra i piloti e Chiara Lombardi, leader nella classifica femminile navigatori.

Il prossimo impegno vedrà il Premio Rally Automobile Club Lucca in scena sulle strade del Rally degli Abeti, nei giorni 1-2 settembre 2018. 

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

E’ UN PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA “DA RECORD”

La kermesse promossa dall’istituzione automobilistica provinciale archivia la prima metà stagionale facendo registrare adesioni record: superato il “tetto” di 150 iscritti punta a quota 160.

Nelle foto (free copyright Simonelli): la Peugeot 106 di Dario Bertolacci ed un primo piano di Rudy Michelini, al fianco del Direttore di ACI Lucca Luca Sangiorgio.

 

Lucca, 9 luglio 2018

 

E’ un risultato al di sopra delle aspettative, quello fatto registrare dal Premio Rally Automobile Club Lucca in merito al numero di adesioni riscontrate. Un vero e proprio record che ha confermato gli elevati contenuti della serie promossa dall’istituzione automobilistica provinciale, con la prima metà di programmazione stagionale assecondata da un nutrito plateau di praticanti. Oltre centocinquanta i conduttori con licenza ACI iscritti alla kermesse, sempre più valore aggiunto nel contesto rallistico toscano. Un numero destinato a salire in vista del prossimo appuntamento in programma, il Rally Coppa Città di Lucca, con l'obiettivo dei promotori della serie puntato verso quota centosessanta adesioni. 

 

Una situazione di classifica, quella della serie rallistica “griffata” ACI, avallata da contesti che hanno, nell’ultimo mese, interessato i conduttori lucchesi su strade di elevata tecnicità come quelle offerte dal Rally Alta Val di Cecina e dalla Coppa Ville Lucchesi, cornice riservata alle auto storiche andata in scena nell’ultimo fine settimana di giugno sulle strade della Piana lucchese.

A primeggiare nella classifica dedicata ai piloti è Dario Bertolacci, pilota della Mediavalle al centro di una performance redditizia sulle strade del Rally di Reggello. Uno scenario che ha regalato ampie conferme anche a Fabio Pinelli, protagonista nel contesto regionale su Ford Fiesta R5. Per il pilota della Valdinievole una seconda piazza nella “provvisoria” ad otto lunghezze dalla Peugeot 106 di classe N1 del leader, distacco garante di assoluta incertezza per quel che concerne il confronto giunto al “giro di boa” stagionale. In terza posizione uno dei “primattori” delle passate edizioni, Roberto Marchetti, assente nei recenti appuntamenti ma forte del punteggio conquistato sulle strade del Rally Il Ciocco e del Rally della Valdinievole, entrambi affrontati su Rover MG ZR 105. Assoluta parità nel confronto riservato agli Under 25 con Michele Friz e Christopher Lucchesi “appaiati” a quota 16 punti.

 

Nella classifica “navigatori” è Alessio Pellegrini a ricoprire il ruolo di leader. Uno status legittimato sulla Peugeot 306 di Simone Campilii, sulle strade del Rally Alta Val di Cecina che hanno impegnato anche Sara Baldacci, chiamata ad assecondare la condotta di Susanna Mazzetti su Renault Clio Williams. Per la copilota di Mologno l’occasione di confermare la leadership “rosa” e ridurre le distanze da Andrea Sarti, secondo in classifica a dieci punti dalla prima posizione di Alessio Pellegrini ma leader tra i copiloti Under 25.

Parte integrante del Premio Rally Automobile Club Lucca, la 1^ Coppa Ville Lucchesi ha garantito ai conduttori partecipanti una classifica dedicata al confronto tra auto storiche. Una situazione che ha puntato i riflettori sugli esponenti dei raggruppamenti con Rudy Michelini leader nel quarto, massima espressione delle potenzialità in gara, con due lunghezze di vantaggio su Mauro Lenci, protagonista del ritorno al volante della Peugeot 205 1.9 dopo ben tredici anni. A prevalere nel terzo raggruppamento è Riccardo De Bellis, protagonista su Porsche 911 e leader davanti a Stefano Pardini, distante in classifica di quattro lunghezze. In terza piazza “Freddy”, all’esordio su Lancia Delta Integrale. Tra i copiloti, a condurre la classifica di quarto raggruppamento è Michele Perna, con Ronny Celli in “ritardo” di due punti. Tre, le lunghezze di distacco tra Andrea Sarti, capofila nel terzo raggruppamento grazie al risultato condiviso con Riccardo De Bellis e Massimo Moriconi, protagonista al fianco di Piergiorgio Barsanti. Terzo gradino del podio per Giancarlo Frati, a cinque lunghezze di distacco dal vertice.

Il prossimo appuntamento vedrà i protagonisti del Premio Rally Automobile Club Lucca cimentarsi sulle strade del Rally Coppa Città di Lucca, in programma nei giorni 27-28 luglio.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA ENTRA NEL VIVO:

“BAGARRE” IN ALTA CLASSIFICA

La serie rallistica provinciale ufficializza le proprie classifiche a margine del Rally della Valdinievole, andato in scena ad inizio maggio. A comandare tra i piloti, Dario Bertolacci e Roberto Marchetti. Tra i “codriver”, primato provvisorio per Alessio Pellegrini.

Nella foto concessa da Thomas Simonelli (FREE COPYRIGHT): Susanna Mazzetti, leader tra le "ladies" e Chiara Lombardi, capofila tra i copiloti Under 25

 

Lucca – 15 maggio 2018 

Ha acceso il confronto, la programmazione del Premio Rally Automobile Club Lucca. La serie rallistica provinciale, a seguito dell’ufficializzazione dei punteggi conquistati dai conduttori iscritti sull’asfalto del Rally della Valdinievole – appuntamento andato in scena ad inizio maggio nella provincia di Pistoia – ha fatto registrare ampia incertezza nelle posizioni di alta classifica, garantendo un aspetto emozionale in linea con la storia della kermesse stessa, voluta fortemente da ACI Lucca al fine di valorizzare l’attività agonistica dei propri affiliati.

 

Forte di un successo di adesioni quantificato in oltre centotrenta iscritti alla serie, il Premio Rally Automobile Club Lucca ha confermato l’alto tasso qualitativo evidenziato nelle precedenti edizioni, puntando i riflettori su una situazione che ha reso merito alla condotta di Dario Bertolacci, primo di classe N1 su Peugeot 106 al Rally della Valdinievole e Roberto Marchetti, “primattore” nella classe A5 su Rover MG Zr105. Una performance che ha proiettato entrambi i piloti lucchesi al vertice della classifica provvisoria, con quattro punti di vantaggio su Manuel Innocenti, stabile in terza piazza grazie alla partecipazione sulle strade della Valdinievole al volante della Renault Twingo RS16.

 

A primeggiare nella classifica riservata ai “navigatori” è Alessio Pellegrini, al vertice della classe A6 nel confronto valdinievolino, sul sedile destro della Peugeot 106 di Leandro Leporatti. Alle sue spalle, distanziato di un solo punto e mezzo, Yuri Parducci. A garantire punteggio al copilota lucchese è stata la prima piazza di classe conquistata al fianco di Roberto Marchetti su Rover MG. Una condizione che gli ha garantito cinque lunghezze di vantaggio su Andrea Lenzi, compartecipe del risultato ottenuto da Manuel Innocenti e “forte” della partecipazione al contesto di Campionato Italiano Rally andato in scena al Rally Il Ciocco di marzo.

 

Nella classifica “Under 25”, ad occupare il comando tra i piloti è il garfagnino Michele Friz mentre, tra i codriver, ad avere la meglio è Chiara Lombardi. Per la giovane copilota una prima piazza provvisoria conquistata a conclusione di un Rally della Valdinievole che le ha garantito il primato tra gli equipaggi femminili, grazie alla collaborazione con Susanna Mazzetti. La pilota pratese si è infatti guadagnata la “palma” tra le ladies avendo regolato le dirette avversarie del “femminile” al ritorno sul sedile della Renault Clio Williams ed al momento comanda la classifica “rosa” della serie.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

 

ANDREA SIMONETTI E NICOLA ANGILLETTA PORTANO IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA SUL PODIO DEL “COLLINE METALLIFERE”

Il pilota di Coselli si eleva in terza posizione assoluta nell’appuntamento Rallyday di Piombino, rilanciando le proprie ambizioni di vertice nella serie promossa da ACI Lucca. Tra i copiloti, a guadagnare la scia della leader Sara Baldacci è Nicola Angilletta, protagonista con Simonetti del podio assoluto.

 

Nella foto concessa da Thomas Simonelli (FREE COPYRIGHT): La Renault Clio R3C di Andrea Simonetti e Nicola Angilletta.

 
Lucca, 16 aprile 2018 

Ha confermato le aspettative della vigilia, le “Prima” del Premio Rally Automobile Club Lucca nella cornice del Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, andato in scena lo scorso fine settimana a Piombino. La serie promossa dall’istituzione automobilistica lucchese, divenuta parte integrante di buona parte della programmazione rallistica regionale, si è resa protagonista nel podio assoluto finale del confronto livornese grazie alla terza posizione conquistata da Andrea Simonetti, pilota di Coselli presentatosi al volante di una Renault Clio R3C.

Grazie alla “top three”, il driver lucchese si è garantito una posizione di rilievo nella classifica dedicata ai piloti del Premio Rally Automobile Club Lucca, garantendosi la quarta posizione in scia ai blasonati protagonisti del Campionato Italiano Rally iscritti alla serie, ai vertici della kermesse provinciale grazie ai risultati conseguiti nel primo appuntamento in programma, il Rally “Il Ciocco”.

 

Nove, i punti di ritardo sul trio di testa composto dal pluricampione Paolo Andreucci, da Stefano Martinelli e da Gianandrea Pisani. Un lotto di conduttori che hanno guadagnato il vertice della classifica ma che, già dall’appuntamento livornese appena mandato in archivio, hanno lasciato i riflettori agli abituali protagonisti del confronto. Buoni, anche i riscontri legati alla seconda piazza di classe N2 conquistata da Daniele Natucci, su Opel Corsa e di Michele Pardini, secondo di classe N3 su Renault Clio. Posizioni garanti di punteggio e che, in ottica stagionale, potrebbero rivelarsi decisive.

Tra le “ladies”, a conquistare punti fondamentali per il prosieguo della stagione sportiva è stata Giulia Serafini, protagonista al “Colline Metallifere” ed all’esordio su Renault Clio R3C. Una quinta posizione di classe che pone la pilota versiliese al comando della classifica con quattro lunghezze di vantaggio su Luciana Bandini, assente a Piombino ma “a punti” in occasione del Rally Il Ciocco.

 

Nel confronto riservato ai copiloti, a comandare la classifica è ancora Sara Baldacci. La copilota barghigiana, assente al Rally delle Colline Metallifere, può contare su un margine di cinque punti sul primo inseguitore Nicola Angilletta, compartecipe con Andrea Simonetti della terza piazza assoluta a Piombino. A guadagnarsi la terza piazza provvisoria è Alessio Pellegrini, protagonista nelle strade della Val di Cornia di una terza posizione di classe A7 su Peugeot 306 ed a solo mezzo punto di ritardo dalla posizione d’onore. Il contesto inserito per la prima volta nella programmazione di ACI Lucca ha regalato conferme anche ad Alfonso Della Maggiora, salito in quarta piazza della generale grazie al secondo posto di classe N2 conquistato al fianco di Daniele Natucci su Opel Corsa. Buona anche la risposta, in ottica femminile, da parte di Elisa Filippini.

 

Ottimi, i riscontri relativi alle adesioni pervenute in occasione del secondo appuntamento in programma. Un “appeal”, quello del Premio Rally Automobile Club Lucca, che ha garantito alla serie oltre cento partecipanti. Numeri che, in concomitanza con il prossimo appuntamento in programma – il Rally della Valdinievole ad inizio maggio – sono destinati ad aumentare.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

 

 

ADESIONI RECORD E NOMI ILLUSTRI PER LA “PRIMA” TRICOLORE DEL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

La serie promossa dall’ente automobilistica lucchese manda in archivio l’appuntamento inaugurale sulle prove speciali del Rally Il Ciocco portando alla ribalta i suoi più illustri associati. Bagarre in classifica, con un tris di piloti nella posizione leader. Tra i copiloti, comanda in solitaria Sara Baldacci.

Nella foto concessa da Thomas Simonelli (FREE COPYRIGHT): La Suzuki Swift 1.0 Boosterjet di Stefano Martinelli e Sara Baldacci (ritratto da foto d'archivio)

 

Lucca, 29 marzo 2018

E’ all’insegna di un vero e proprio record di adesioni che il Premio Rally Automobile Club Lucca ha avviato la propria programmazione sportiva 2018. Sulle strade di Mediavalle e Garfagnana, teatro del primo appuntamento di Campionato Italiano Rally, la serie promossa da Automobile Club Lucca ha assegnato i primi punteggi in classifica facendo registrare – ai vertici della kermesse – coloro che, nelle ultime stagioni, hanno rappresentato l’istituzione automobilistica lucchese ai vertici del rallismo nazionale.

A comandare la classifica riservata ai piloti, dopo la manche inaugurale andata in scena lo scorso fine settimana, è un lotto di conduttori del calibro di Paolo Andreucci – vincitore della gara su Peugeot 208 T16 – Stefano Martinelli, protagonista nel monomarca Suzuki su Suzuki Swift 1.0 Boosterjet e Gianandrea Pisani, protagonista di una gara spot nel monomarca riservato alle Renault Twingo.

 

Tutt’altra situazione per quanto riguarda la classifica riservata ai copiloti, con Sara Baldacci tornata alla ribalta della cronaca sportiva grazie alla collaborazione con Stefano Martinelli. Per la codriver della Mediavalle un risultato di assoluto rilievo sulle strade di casa, con la vittoria tra le “RSTB” ed un podio mancato nel confronto tricolore dedicato alle “R1” a causa del malfunzionamento della fanaliera supplementare nella prova conclusiva. Una leadership, quella di Sara Baldacci, avallata da nove lunghezze di vantaggio sul primo inseguitore, Andrea Lenzi, secondo nella classe RS 1.6 sulla Renault Twingo condotta da Manuel Innocenti, primo inseguitore del “lotto” composto dai piloti di vertice. Assoluta incertezza per quel che riguarda l’ultimo gradino del podio provvisorio con ben quattro copiloti a condividere il medesimo punteggio: Stefano Baccetti, Nicolò Micheletti, Yuri Parducci e Chiara Lombardi, leader “rosa” di categoria. Un “plotone” che, visto il risicato margine di un punto a separarlo dalla seconda piazza, attende le evoluzioni del secondo appuntamento, tra una settimana sulle strade del Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, a Piombino.

Premio Rally Automobile Club Lucca

www.rallylucca.it

Gabriele Michi

Iscrizione Ordine Nazionale dei Giornalisti n° 154777

Ufficio Stampa - mgt comunicazione

tel: 329/3318710

 

PROMOZIONE

MotoriAmo e DrivEvent, riservano agli iscritti del 13° Premio Rally Automobile Club Lucca 2018, uno sconto sull’acquisto di prodotti Sparco, Garmin e su ogni viaggio proposto da drivEvent  Adventure.

Lo sconto varia dal 3 al 10% in base all’articolo o viaggio acquistato.

La Scuola Pilotaggio drivEvent, specializzata in Corsi di Guida 4x4, Guida Sicura, Corsi Aziendali, Rally e Navigatori riserva a tutti gli iscritti al Premio Aci Lucca uno sconto tra il 5 e il 10% su tutte le tipologie dei corsi erogati.

MotoriAmo e drivEvent Adventure mettono in palio per le premiazioni del Premio Rally e del Premio Kart n. 10 premi.

I premi saranno articoli Sparco di vario genere, dall’abbigliamento ignifugo agli accessori per auto e piloti.

Inoltre in occasione Cronoscalata su Terra di Tandalò che si svolge sugli sterrati sardi un'iscrizione scontata del 50% e uno forte sconto sul traghetto Sardinia Ferries per raggiungere la Sardegna.

 

 

PROMOZIONE

L'Organizzation Sport Event, in occasione del 41° Rally Il Ciocco offre agli iscritti del 13° Premio Rally Automobile Club Lucca, uno sconto del 20% sulla tassa di iscrizione.

Nella foto concessa da Thomas Simonelli (FREE COPYRIGHT): il Presidente di ACI Lucca Luca Gelli, il Direttore Luca Sangiorgio ed il Fiduciario Provinciale Sandra Paterni in un momento della cerimonia di premiazione

 

UN 2018 ALL’INSEGNA DELLE NOVITA’ PER IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

La serie promossa da ACI Lucca allarga i propri orizzonti a due nuovi palcoscenici in chiave moderna, il Rally delle Colline Metallifere ed il Trofeo Maremma ed alla sempre più attesa Coppa delle Ville Lucchesi, contesto riservato alle vetture storiche, portando a sedici gli appuntamenti validi.

 Lucca, 25 febbraio 2018

E’ all’insegna delle grandi novità che il Premio Rally Automobile Club Lucca si presenta ai “nastri di partenza” della programmazione agonistica 2018. La serie provinciale, promossa da Automobile Club Lucca e giunta alla sua 13^ edizione, farà leva sul record di adesioni riscontrato nella passata stagione agonistica e su un vero e proprio ampliamento della sua offerta sportiva. Ad entrare a far parte della kermesse provinciale sono il Rally delle Colline Metallifere e Val di Cornia ed il Trofeo Maremma, contesti rispettivamente in programma nei mesi di aprile e ottobre. Un “appeal” confermato in ambito regionale e che ha garantito al format provinciale ben dodici appuntamenti in programma riservati alle vetture moderne e quattro confronti dedicati alle vetture storiche, con l’attesa “new entry” della 1^ Coppa delle Ville Lucchesi, in programma nei giorni 29-30 giugno.

 

Ad inaugurare il 13° Premio Rally Automobile Club Lucca sarà il Rally Il Ciocco, suddiviso nelle due abituali versioni riservate a Campionato Italiano Rally e Campionato Regionale. Spetterà all’evento di Castelvecchio Pascoli, fiore all’occhiello nel panorama motosportivo lucchese quale appuntamento inaugurale della massima espressione nazionale di specialità, l’onere di assegnare i primi punti stagionali. Un biglietto da visita per la nuova stagione dove è stata confermata la possibilità, per tutti i conduttori aderenti al “Premio Rally”, di usufruire di uno sconto del 20% sulla quota di iscrizione alla gara.

Confermati i riconoscimenti che, negli anni, hanno contraddistinto la kermesse provinciale: per quanto riguarda il confronto riservato alle vetture moderne verranno stilate, oltre alle classifiche assolute riservate a piloti e navigatori, anche quelle relative alle classifiche di Gruppo, di Classe ed alle categorie “Under 25” e “Femminile”. Riconoscimenti agli esponenti delle classifiche assolute e di Raggruppamento per quel che concerne la sfida tra le vetture storiche. Come nell’edizione 2017, anche nell’attuale programmazione è stato istituito il Memorial Paolo Paoli, destinato al conduttore neo licenziato autore del miglior piazzamento nella classifica assoluta. Un riconoscimento legato alla figura dell’indimenticato commissario sportivo, promotore fin dalle prime edizioni del Premio Rally Automobile Club Lucca.

 

Questi gli appuntamenti validi per il 13° Premio Rally Automobile Club Lucca:

22-24/03 Rally Il Ciocco e Valle del Serchio – CIR

22-24/03 Rally Il Ciocco e Valle del Serchio – CR

7-8/04 Rallyday delle Colline Metallifere e Val di Cornia

5-6/05 Rally della Valdinievole

9-10/06 Rally di Reggello e Città di Firenze

9-10/06 Rally di Reggello e Città di Firenze – Storico

29-30/06 Coppa delle Ville Lucchesi - Storico

23-24/06 Rally Alta Val di Cecina

18-19/06 Rally del Carnevale

28-29/07 Rally Coppa Città di Lucca

1-2/09 Rally degli Abeti e dell’Abetone

1-2/09 Rally degli Abeti e dell’Abetone - Storico

22-23/09 Rally di Casciana Terme

20-21/10 Trofeo Maremma

20-21/10 Trofeo Maremma – Storico

17-18/11 Rallyday di Pomarance

22-23/12 Rally Il Ciocchetto

Premio Rally Automobile Club Lucca

Ufficio Stampa – Gabriele Michi

press@gabrielemichi.com

ph: 329/3318710

www.rallylucca.it